Testimoni di Geova: Storia, Sociologia, Teologia
printprintFacebook
 
Pagina precedente | 1 | Pagina successiva
Facebook  

S. Agostino, la sua teologia e le Scritture... a confronto

Ultimo Aggiornamento: 11/02/2012 16.53
Autore
Stampa | Notifica email    
OFFLINE
Post: 731
Sesso: Maschile
01/02/2010 11.03

Nei prossimi giorni la TV trasmetterà una fiction dedicata a S. Agostino, sicuramente interessante. Proporrei di dedicare questo thread al confronto tra la teologia di Agostino e gli insegnamenti delle sacre Scritture. Per chi non avesse le opere di Agostino, può trovarle tranquillamente su internet.

Parto proponendovi la questione del battesimo dei bambini.

Nella sua opera intitolata: "IL CASTIGO E IL PERDONO DEI PECCATI E IL BATTESIMO DEI BAMBINI", al libro Primo,20.28 si legge:

C'è a proposito anche quest'altro testo: Il Padre ama il Figlio e gli ha dato in mano ogni cosa. Chi crede nel Figlio, ha la vita eterna; chi non crede al Figlio, non vedrà la vita, ma l'ira di Dio incombe su di lui . In quale dunque di queste categorie metteremo i bambini? In quella di coloro che credono nel Figlio o in quella di coloro che sono increduli al Figlio? "In nessuna delle due, dirà qualcuno, perché, non potendo credere ancora, non sono da computarsi nemmeno come increduli". Non dà questa indicazione la regola ecclesiastica che conta i bambini battezzati nel numero dei fedeli. I bambini che si battezzano, per la virtù e la celebrazione di un cosi grande sacramento, pur non facendo essi con il loro cuore e con la loro bocca ciò che concerne la fede da possedere interiormente e da professare esteriormente, sono tuttavia computati nel numero dei credenti. Certamente quei bambini ai quali è mancato il sacramento devono considerarsi tra coloro che non credono al Figlio e quindi, se usciranno dal corpo privi della grazia di questo sacramento, subiranno la conseguenza già detta: Non avranno la vita, ma l'ira di Dio incombe su di loro. Da che viene questo, se, essendo chiaro che non hanno peccati propri, essi non sono nemmeno implicati nella colpa del peccato originale?

Ritenete coerente con l'insegnamento biblico, il ragionamento proposto da Agostino, specie nel passaggio sottolineato?

Walter Simoni

walter.simoni@yahoo.it
Luca 23:43Testimoni di Geova Online...85 pt.22/02/2019 07.51 by barnabino
Jolanda De RienzoIpercaforum39 pt.21/02/2019 22.53 by skindeceiver
Marzia RoncacciTELEGIORNALISTE FANS FORU...27 pt.21/02/2019 16.06 by CarliniCarlo
OFFLINE
Post: 7
Città: VITERBO
Età: 50
Sesso: Maschile
11/02/2012 16.53

Re:



Ritenete coerente con l'insegnamento biblico, il ragionamento proposto da Agostino, specie nel passaggio sottolineato?



decisamente, per me, non c'è alcuna coerenza con le Scritture riguardo a tale punto...


Amministra Discussione: | Chiudi | Sposta | Cancella | Modifica | Notifica email Pagina precedente | 1 | Pagina successiva
Nuova Discussione
 | 
Rispondi
Cerca nel forum

Home Forum | Bacheca | Album | Utenti | Cerca | Login | Registrati | Amministra
Crea forum gratis, gestisci la tua comunità! Iscriviti a FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 08.42. Versione: Stampabile | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com