Previous page | 1 2 | Next page

Date

Last Update: 11/23/2009 5:46 AM
Author
Print | Email Notification    
OFFLINE
Post: 41
Gender: Male
9/16/2009 11:37 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Scusate ma non capisco
Scusatemi se posto anche qui questa domanda che non riesco a capire

La domanda è banale , ma credo importante ..
Vorrei sapere perchè per alcuni è importante datare momenti biblici cioè dare un riferimento preciso
Mi spiego le date nella Bibbia non sono presenti , sono presenti magari glia anni , cioè mosè mori a x anni oppure in Danile c'è il periodo delle settanta settimane ecc.. ecc...
Mi pongo questa domanda perchè cioè quale potrebbe essere l'utilità
Grazie
9/16/2009 12:13 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re: Scusate ma non capisco
Justee, 16/09/2009 11.37:

Scusatemi se posto anche qui questa domanda che non riesco a capire

La domanda è banale , ma credo importante ..
Vorrei sapere perchè per alcuni è importante datare momenti biblici cioè dare un riferimento preciso
Mi spiego le date nella Bibbia non sono presenti , sono presenti magari glia anni , cioè mosè mori a x anni oppure in Danile c'è il periodo delle settanta settimane ecc.. ecc...
Mi pongo questa domanda perchè cioè quale potrebbe essere l'utilità
Grazie




Perché non dovrebbe essere utile?
OFFLINE
Post: 41
Gender: Male
9/16/2009 12:28 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re: Re: Scusate ma non capisco
amedeo.modigliani, 16/09/2009 12.13:


Perché non dovrebbe essere utile?



Bella domanda , cioè capisco esempio il cattolico che nelle date cerca dei riferimenti fondamentali per la Pasqua o Nascità di Cristo
punto , io non adrei oltre perchè cercare esempio spunti da Daniele oppure dalla distruzione del tempio di Gerusalemme ecc..ecc..



OFFLINE
Post: 5,668
Location: AGORDO
Age: 47
Gender: Male
9/16/2009 1:11 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re: Scusate ma non capisco
Justee, 16/09/2009 11.37:

Scusatemi se posto anche qui questa domanda che non riesco a capire

La domanda è banale , ma credo importante ..
Vorrei sapere perchè per alcuni è importante datare momenti biblici cioè dare un riferimento preciso
Mi spiego le date nella Bibbia non sono presenti , sono presenti magari glia anni , cioè mosè mori a x anni oppure in Danile c'è il periodo delle settanta settimane ecc.. ecc...
Mi pongo questa domanda perchè cioè quale potrebbe essere l'utilità
Grazie



Caro Justee, è interessante la tua domanda.
Le date, inerenti la cronologia biblica (credo che tu faccia riferimento a queste), sono importanti per collocare certi avvenimenti narrati nella Bibbia in determinati periodi di tempo specifici o in anni specifici.
La Bibbia ci fornisce sufficienti indizi che ci aiutano a ricostruire l'intera cronologia degli eventi dalla creazione di Adamo fino all'era cristiana. Grzaie a tale cronologia abbiamo una visione più viva degli episodi biblici, sappiamo quando vissero molti personaggi, quando accaddero certi eventi come il diluvio, la distruzione di Gerusalemme da parte dei babilonesi, la nascita e la morte di Cristo, ecc.





Per contatti: roberto.carson@tiscali.it
OFFLINE
Post: 41
Gender: Male
9/16/2009 2:54 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re: Re: Scusate ma non capisco
Roberto Carson, 16/09/2009 13.11:


Caro Justee, è interessante la tua domanda.
Le date, inerenti la cronologia biblica (credo che tu faccia riferimento a queste), sono importanti per collocare certi avvenimenti narrati nella Bibbia in determinati periodi di tempo specifici o in anni specifici.
La Bibbia ci fornisce sufficienti indizi che ci aiutano a ricostruire l'intera cronologia degli eventi dalla creazione di Adamo fino all'era cristiana. Grzaie a tale cronologia abbiamo una visione più viva degli episodi biblici, sappiamo quando vissero molti personaggi, quando accaddero certi eventi come il diluvio, la distruzione di Gerusalemme da parte dei babilonesi, la nascita e la morte di Cristo, ecc.



Hai ragione , però perdonami sapere quando è avvenuto il diluvio quale potrebbe essere il valore religioso , massimo trovo valore aggiunto alla credibilità della Bibbia ma sapere quando cosa serve
Oppure anche Voi come religione nelle date avete trovato un vostro cavallo di battaglia , oppure nostradamus , oppure nei tempi moderni cercare riferimenti anche in altri testi sacri per costruire esempio il film la fine del mondo nel 2012 ?



9/16/2009 5:10 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Tempi - cronologie - date

Ciao Justee

La tua domanda è interessante nel senso che permette di spiegare di che importanza sia il deteminare il momento storico (in senso di anni) nel quale ci stiamo trovando riguardo al proposito di Dio per il genere umano, in base a ciò che la Bibba dice al riguardo.

Gesù facendo una importantissima profezia, disse ai suoi discepoli:

(Matteo 24:7-8) 7 “Poiché sorgerà nazione contro nazione e regno contro regno, e ci saranno penuria di viveri e terremoti in un luogo dopo l’altro. 8 Tutte queste cose sono il principio dei dolori di afflizione.

Alcuni cercano di dire che anche in altri tempi della storia ci furono "regni contro regni" e calamità grandissime, e facilmente possono far dubitare dell'importanza di tale avviso dato da Gesù.

Gesù però, anche disse:

(Luca 21:24) ... e Gerusalemme sarà calpestata dalle nazioni, finché i tempi fissati delle nazioni non siano compiuti.

I "fissati tempi delle Nazioni" sono 7 tempi che sono rapportabili a un periodo di 2520 anni che si cominciano a contare da quando il regno di Dio rappresentato dai re d'israele fu interrotto mediante la distruzione della città di Gerusaleme e del suo tempio nel 607bc.

Ora, io qui ho citato la data: 607bc.

Se però non potessi identificare un astronomico o preciso momento della storia del genere umano, non potrei citare "nessuna" data, ma solo delle date approsimate e in ogni caso recenti, ovvero dopo Cristo.

Infatti dovrei dire: Nel 18° anno di regno di Nabucodonosor. E ciò lascerebbe il tempo che trova, in quanto tale anno potrebbe essere corrispondente al 587bc (come attualmente accreditato dalla maggioranza degli studiosi) o il 500bc, o ogni altra datazione possibile.

Dal momento che i "fissati tempi delle Nazioni" al loro scadere dovevano vedere il ritorno del potere regale sulla terra nelle mani del vero RE, Geova (o yavé se preferisci), per i viventi di quel tempo (che appunto corrisponde ai nostri giorni), è certamente importante poter identificare quando tale lungamente atteso avvenimento si sarebbe verificato.

dal 607bc, una volta identificata una data astronomicamente confermata da specifiche osservazioni di posizioni degli astri in quel periodo (antichi diari astronomici), contando 2520 anni da tale data, si giunge all'anno Gregoriano del nostro attuale calendario che è il 1914.

Il conflitto che in tale anno si innescò a livello mondiale, fu una novità per il genere umano. Esso fu chiamato inizialmente "la grande guerra", non essendosene mai verificata una simile per estensione e numero di vittime.

A motivo del belligerante spirito guerriero dell'uomo che non ascolta Dio, poco dopo ci fu un altro grande conflitto mondiale. Ciò indusse ad identificare questo nuovo tipo di guerre come "1° guerra mondiale" e poi come "seconda guerra mondiale" (sperando che non ce ne debba essere una "terza").

Quindi, come vedi, determinare con precisione il tempo di antichi avvenimenti storici, per i cristiani di oggi è importantissimo, affinché siano del tutto preparati per essere a posto con Dio e per poter essere ritenuti degni di far parte, come sudditi del regno che nelle mani di Gesù presto dovrà prendere il pieno potere su tutto il genere umano.

monseppe.
OFFLINE
Post: 5,668
Location: AGORDO
Age: 47
Gender: Male
9/16/2009 5:29 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote


Hai ragione , però perdonami sapere quando è avvenuto il diluvio quale potrebbe essere il valore religioso , massimo trovo valore aggiunto alla credibilità della Bibbia ma sapere quando cosa serve



Caro Justee, seguendo il tuo ragionamento potrei farti queste domande: a cosa serve conoscere quando avvenne la scoperta dell'America? A cosa serve conoscere in che anno avvenne l'unità d'Italia? Quando morì Alessandro Manzoni? In che anno venne ucciso Kennedy? Quando scoppiarono e quando finirono le due guerre mondiali?
A cosa serve conoscere queste date? Perchè nei libri di stroria vengono riportate? La risposta è ovvia: tutte queste date servono a mantenere la memoria storica.

Lo stesso vale per gli avvenimenti biblici, anch'essi sono fatti strorici importantissimi e quindi è giusto collocarli nel giusto posto nella storia, soprattutto dal momento che la Bibbia ci fornisce tutti gli indizzi necessari per ricostruire tale cronologia.


Oppure anche Voi come religione nelle date avete trovato un vostro cavallo di battaglia , oppure nostradamus , oppure nei tempi moderni cercare riferimenti anche in altri testi sacri per costruire esempio il film la fine del mondo nel 2012 ?



Scusa ma non ho capito la domanda: a cosa è riferito il "cavallo di battaglia"? Cosa c'entra Nostradamus con noi? Cosa c'entra la data del 2012?



Per contatti: roberto.carson@tiscali.it
OFFLINE
Post: 1,038
Gender: Male
9/16/2009 7:29 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote


Mi spiego le date nella Bibbia non sono presenti



In che senso? Magari non c'è lo stesso calendario in uso oggi, ma alcune date sono presenti...

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
OFFLINE
Post: 861
Location: PINEROLO
Age: 53
Gender: Male
9/16/2009 11:28 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re: Re: Re: Scusate ma non capisco
Justee, 9/16/2009 12:28 PM:



Bella domanda , cioè capisco esempio il cattolico che nelle date cerca dei riferimenti fondamentali per la Pasqua o Nascità di Cristo
punto , io non adrei oltre perchè cercare esempio spunti da Daniele oppure dalla distruzione del tempio di Gerusalemme ecc..ecc..



Se vai a controllare, trovi che già queste date essenzialmente non hanno fondamento biblico. Per questo motivo chi vuole fissarle deve cercare altri riferimenti e sforzarsi di calcolarle.

Se segui un corso di storia o la studi alle superiori, ti riempiono la testa non solo con le date ma talvolta anche con l'ora (piu' o meno esatta) del giorno in cui gli eventi dovebbero essere accaduti...

Probabilmente conoscere il momento preciso tranquillizza interiormente noi esseri umani e ci fa dormire sonni piu' tranquilli, a torto o ragione. [SM=g27994]

Simon
OFFLINE
Post: 41
Gender: Male
9/17/2009 10:46 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote


Scusa ma non ho capito la domanda: a cosa è riferito il "cavallo di battaglia"? Cosa c'entra Nostradamus con noi? Cosa c'entra la data del 2012?



Scusami , probabilmente corro troppo e risulto confusionario nelle domande o nelle risposte ora
Parlo di date esempio : SCoperta della america Cristoforo Colombo 1492 , anche se ultimamente è stato messo in dubbio addirittura la sua scoperta , sarebbe arrivato secondo ... mi chiedo cioè la data o l'approfondimento si ferma li, cioè non fa speculazione su quella data
nel vostro caso , esempio c'è tutto un susseguirsi di datazione per calcolare la fine dei tempi , ditemi se sbaglio



I "fissati tempi delle Nazioni" sono 7 tempi che sono rapportabili a un periodo di 2520 anni che si cominciano a contare da quando il regno di Dio rappresentato dai re d'israele fu interrotto mediante la distruzione della città di Gerusaleme e del suo tempio nel 607bc.
Ora, io qui ho citato la data: 607bc.



caro monsepe vedi , tu dici periodo di sette tempi rapportabili a un periodo di 2529 anni ma su quale base , e quale utilità se non speculare per arrivare ad altre conclusioni



Se vai a controllare, trovi che già queste date essenzialmente non hanno fondamento biblico. Per questo motivo chi vuole fissarle deve cercare altri riferimenti e sforzarsi di calcolarle.
Se segui un corso di storia o la studi alle superiori, ti riempiono la testa non solo con le date ma talvolta anche con l'ora (piu' o meno esatta) del giorno in cui gli eventi dovebbero essere accaduti...



Ti ringrazio Laurea breve in Elettronica , comunque spero di essermi spiegato nei precedenti post


In che senso? Magari non c'è lo stesso calendario in uso oggi, ma alcune date sono presenti...



Mi fai vedere dove precisamente , ti chiedo i versetti
Nota ti chiedo date nel senso 500 , 607 , 380 , 455 ecc.ecc.
Grazie

OFFLINE
Post: 313
Gender: Male
9/17/2009 1:56 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:

Mi fai vedere dove precisamente , ti chiedo i versetti
Nota ti chiedo date nel senso 500 , 607 , 380 , 455 ecc.ecc.
Grazie



Non so da quanti anni ci conosciamo ormai. Devo però dirti che ancora fatico a capire il senso delle tue domande.

Non vorrai mica che ti mostriamo dove nella bibbia si parla di 607 a.C. spero! Oppure di 455 a.C., spero!

Cioè vuoi che ti si mostri una data che ha come "riferimento" (a.C.) la nascita di Cristo, notoriamente assunta a riferimento solo nell'alto medioevo ?! [SM=g27993]

Ma è chiaro che prima i riferimenti erano diversi! E in base a tali diversi riferimenti, la Bibbia E' PIENA di date precise. Mai letta la Genesi?

Il seicentesimo anno della vita di Noè, il secondo mese, il diciassettesimo giorno del mese (Gen 7:11)
Mai letto il libri dei Re?

Il quattrocentottantesimo anno dopo l'uscita dei figli d'Israele dal paese d'Egitto, nel quarto anno del suo regno sopra Israele, nel mese di Ziv, che è il secondo mese, Salomone cominciò a costruire la casa per il SIGNORE. (1 Re 6:1)

Mai letto le Cronache?

Il quinto anno del regno di Roboamo, Sisac, re d'Egitto, salì contro Gerusalemme, perch'essi erano stati infedeli al SIGNORE. (2 Cr 12:2)

... potrei continuare all'infinito, ma temo non sia chiaro di cosa tu stia parlando.

Ciao
Spener / Eupeptico




--
Omnia adversus veritatem de ipsa veritate constructa sunt
OFFLINE
Post: 41
Gender: Male
9/17/2009 3:46 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re: Re:

Il seicentesimo anno della vita di Noè, il secondo mese, il diciassettesimo giorno del mese (Gen 7:11)
Mai letto il libri dei Re?
Il quattrocentottantesimo anno dopo l'uscita dei figli d'Israele dal paese d'Egitto, nel quarto anno del suo regno sopra Israele, nel mese di Ziv, che è il secondo mese, Salomone cominciò a costruire la casa per il SIGNORE. (1 Re 6:1)
Mai letto le Cronache?
Il quinto anno del regno di Roboamo, Sisac, re d'Egitto, salì contro Gerusalemme, perch'essi erano stati infedeli al SIGNORE. (2 Cr 12:2)
... potrei continuare all'infinito, ma temo non sia chiaro di cosa tu stia parlando.
Ciao
Spener / Eupeptico




Ciao Eup. certo che no , (anche se mi piacerebbe) perchè se riusciamo a farlo per alcuni testi o momenti non vedo perchè non si riesca a farlo nella Bibbia , però mi spieghi l'utilità di varie confessioni perdonami tra quale (quella dei tdg) , che cerca attraverso le date di trovare una conferma per quando ci potrebbe essere la fine dei tempi , o un segno inequivocabile di quell'evento
Cioè se nella Bibbia ad un certo punto Cristo dice nessuno sa quando avverrà la fine , possibile che si cerchi di prendere per i fondelli Cristo , ponendoci noi superiori che con la nostra scienza e ricerca riusciremo a trovare il momento esatto ?
Sono contorto , riconosco il mio debole però mi intriga
Rino


OFFLINE
Post: 313
Gender: Male
9/17/2009 3:48 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re: Re: Re:
Justee, 17/09/2009 15.46:


Il seicentesimo anno della vita di Noè, il secondo mese, il diciassettesimo giorno del mese (Gen 7:11)
Mai letto il libri dei Re?
Il quattrocentottantesimo anno dopo l'uscita dei figli d'Israele dal paese d'Egitto, nel quarto anno del suo regno sopra Israele, nel mese di Ziv, che è il secondo mese, Salomone cominciò a costruire la casa per il SIGNORE. (1 Re 6:1)
Mai letto le Cronache?
Il quinto anno del regno di Roboamo, Sisac, re d'Egitto, salì contro Gerusalemme, perch'essi erano stati infedeli al SIGNORE. (2 Cr 12:2)
... potrei continuare all'infinito, ma temo non sia chiaro di cosa tu stia parlando.
Ciao
Spener / Eupeptico




Ciao Eup. certo che no , (anche se mi piacerebbe) perchè se riusciamo a farlo per alcuni testi o momenti non vedo perchè non si riesca a farlo nella Bibbia , però mi spieghi l'utilità di varie confessioni perdonami tra quale (quella dei tdg) , che cerca attraverso le date di trovare una conferma per quando ci potrebbe essere la fine dei tempi , o un segno inequivocabile di quell'evento
Cioè se nella Bibbia ad un certo punto Cristo dice nessuno sa quando avverrà la fine , possibile che si cerchi di prendere per i fondelli Cristo , ponendoci noi superiori che con la nostra scienza e ricerca riusciremo a trovare il momento esatto ?
Sono contorto , riconosco il mio debole però mi intriga
Rino






Caro, allora il problema non è se la Bibbia contiene date precise (certo che le contiene). Il tuo problema casomai è sapere perchè i TdG danno così importanza alle date.

La domanda è fondamentalmente diversa.

Per quel che riguarda l'importanza delle date ... non essendo un problema che mi tange, lascio la palla a qualcun'altro.


Ciao
--
Omnia adversus veritatem de ipsa veritate constructa sunt
9/17/2009 5:52 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Date a cosa servono.

Ciao Justee

Quanti hanni hai?

Hai xx anni; Come fai a dirlo? Lo puoi dimostrare?

Mi mostri la carta d'identità.

In tale documento risulta che se nato nell'anno 1xxx

Puoi dimostrarlo? Dove sta scritto?

Vado all'anagrafe e controllo, esiste un certificato di Nascita che attesta che tu sei nato nel tal luogo e alla data del xx/xx/1xxx

A cosa serve sapere a che anno sei nato?
Forse a me non serve, ma credo che per te sia importante o no?

Conoscendo la media della vita, almeno sai che hai la prospettiva di vivere ancora per xx anni.

conoscendo la tua data di nascita sai che (forse) tra xx anni tu potrai andare in pensione, e così via.

----------------------------------

La bibbia ha come filo conduttore un tema specifico:

Il ristabilimento del regno di Dio nelle mani del figlio, Cristo Gesù, mediante il quale queste cose malvage dovranno avere fine mediante una rivendicata e giusta sovranità del nostro (e dovrebbe essere anche tuo) Dio, potremo allora vivere sotto il suo regno una vita soddisfacente, duratura e felice.

Quando accadrà tutto questo? Si dice "presto".

Per dire presto, vuol dire che si ha un punto di riferimento entro il quale tale avvenimento si deve adempiere.

NO DATA? ....... [SM=g27992] No punto di riferimento.

Quando verrà allora? [SM=g27994] Bho!

Tu aspetta... verrà... verrà, verrà... verrà.. Se ti dicessero così della "pensione" vivresti tranquillo, fiducioso del tuo futuro?

----------------------------------

Insomma dovresti aver capito.
Nella bibbia ci sono le date, come benissimo ti ha fatto presente spener.

Queste indicano dei punti di riferimenti nel tempo sia trascorso sia che deve ancora avvenire, che ci permettano di comprendere quali sono le cose che sono importanti ora, nella nostra vita, e a quali di esse dare una priorità assoluta.

Antiche registrazioni (reperti archeologici) nel riferire un avvenimento di questo o di quel re nel suo 18° anno di regno, ad esempio, riportano la posizione astrale di certi corpi celesti (luna, stelle, pianeti).

Oggi, con i moderni computer possiamo definire con buona precisione a quale anno secolare tale avvenimento corrisponda.

Grazie a tale identificazione temporale, possiamo comprendere che dal 1914 del nostro calendario gregoriano, ci troviamo in quello che la bibbia chiama "il tempo della fine" o "gli ultimi gioni di questo sistema di cose malvagio".

Sapendo questo, e amando la giustizia e il proprio prossimo e magar, o meglio, il nostro creatore, sappiamo che possimo essere trovati da lui preparati secondo la sua volontà, e se non lo fossimo, sappiamo che ancora ci è dato un poco di tempo, ma poco, per poterlo fare.

Non è una cosa importante secondo te?

Per me lo è.

Per questo noi testimoni di Geova, benché non viviamo in vista di una data, ovvero che abbiamo deciso di vivere la nostra vita in armonia o secondo la volontà di Dio e secondo gli insegnamenti di Gesù cristo, per così dire: "nella buona o nella cativa sorte", siamo contenti e incoraggiati in tale comportamento cristiano dal fatto che possimo sapere che presto (essendo dal 1914 stato stabilito in cielo il regno nelle mani di Gesù), potremo adorare il nostro Dio, Geova, con libertà dall'affanno che oggi ci è imposto da questo sistema di cose malvagio.

No DATA? i malvagi ridono e si fanno beffe di noi... no data? i malvagi sempre continueranno, no data?

Sarò lo stesso deciso e contento di aver servito il mio Dio con tutto il mio cuore, con tutta la mia anima, con tutta la mia mente e con tutte le mie forze, ma per i malvagi, sono solo un povero ed illuso stupido. [SM=g27992]

IO almeno, SO di non essere uno spupido! Ma i malvagi che non hanno prestato ascolto e non avranno tenuto conto del TEMPO nel quale stanno vivendo, saranno "stupiti" da ciò che incomberà presto su di loro.

Spero di essere riuscito a spiegarti l'importanza di comprendere in che punto del tempo stiamo vivendo.

monseppe.

(temporale in corso.. il computer dato numeri.. ripetuto post vuoto due volte.. cancellazione post non funziona (negata), amministratori, potete provvedere? Grazie.
OFFLINE
Post: 861
Location: PINEROLO
Age: 53
Gender: Male
9/17/2009 9:08 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
Justee, 9/17/2009 3:46 PM:


...
Cioè se nella Bibbia ad un certo punto Cristo dice nessuno sa quando avverrà la fine , possibile che si cerchi di prendere per i fondelli Cristo , ponendoci noi superiori che con la nostra scienza e ricerca riusciremo a trovare il momento esatto ?
Sono contorto , riconosco il mio debole però mi intriga
Rino



Se ti hanno insegnato storia hai visto che le date ti vengono "imposte" a scuola. Anche quando vai a presentarti per un posto di lavoro, spesso vogliono sapere quanto tempo hai lavorato per questo o quel datore, oppure quanti anni di esperienza hai con questa o quella tecnologia.

Tu hai ragione quando dici che "nessuno sa quando avverrà la fine".
Infatti nessun tdG lo sa nè cerca di calcolarla, questo almeno da una dozzina d'anni.
Forse il problema è che non se n'è accorto nessuno... [SM=g27987]

Simon
OFFLINE
Post: 731
Gender: Male
9/18/2009 3:17 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

C'è da dire, inoltre, che persino gli angeli del cielo penetrano col loro sguardo nel significato di certi avvenimenti...figuriamoci noi umani! Ciò non vuol dire che tentare di capire gli avvenimenti e la cronologia, servendoci di date, ci autorizza a stabilire un preciso giorno o una data ora per quanto attiene la fine predetta dalle Scritture. I tdG analizzano e studiano, aiutandosi con le date e la cronologia, ma senza additare alcun giorno specifico.

(1 Pietro 1:12) Fu loro rivelato che non a se stessi, ma a voi, essi servivano le cose che vi sono state ora annunciate da coloro che vi hanno dichiarato la buona notizia con spirito santo mandato dal cielo. In queste cose gli angeli desiderano penetrare con lo sguardo.



Walter Simoni

walter.simoni@yahoo.it
OFFLINE
Post: 41
Gender: Male
9/18/2009 6:56 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re: Date a cosa servono.

Ciao Justee
Quanti hanni hai?
Hai xx anni; Come fai a dirlo? Lo puoi dimostrare?
Mi mostri la carta d'identità.
In tale documento risulta che se nato nell'anno 1xxx
Puoi dimostrarlo? Dove sta scritto?
Vado all'anagrafe e controllo, esiste un certificato di Nascita che attesta che tu sei nato nel tal luogo e alla data del xx/xx/1xxx
A cosa serve sapere a che anno sei nato?
Forse a me non serve, ma credo che per te sia importante o no?



Ciao Monseppe , ti ringrazio del tuo approfondimento da vero fedele , però perdonami devo dissentire

Ho provato gusto a leggerti , e devo dire che sei dopo un post la persona più corretta , oltre a spenser , e un certo Cristian che postavo in un forum di Mister x , detto questo veniamo al sodo
Certo che è fondamentale per me sapere quando sono nato ,ma non ha fondamento se devo specularci sopra , mi spiego saper che ho 45 anni ha tutta l'importanza del mondo quale potrebbe essere il secondo fine , cioè se ne avessi cinquanta cosa cambia ? cambia nel momento qualcuno mi dice guarda che tra 30 anni tiri le penne



Sarò lo stesso deciso e contento di aver servito il mio Dio con tutto il mio cuore, con tutta la mia anima, con tutta la mia mente e con tutte le mie forze, ma per i malvagi, sono solo un povero ed illuso stupido. [SM=g27992]




Perchè malvagi ? , malvagio è colui che fa del male , e sicuramente non la vede come tu la pensi , perchè per lui comportarsi bene da Cristiano non ha un tempo , non ha una fine , si comporta cosi e basta quando arriverà la fine arriverà , perchè vivere con l'ansia , la rincorsa ad essere semprew più perfetto credendo di fare il volere di Dio , se Dio dice "Quanto poi a quel giorno e a quell’ora nessuno ne sa nulla, neppure gli Angeli in cielo né il Figlio, ma solo il Padre



IO almeno, SO di non essere uno spupido! Ma i malvagi che non hanno prestato ascolto e non avranno tenuto conto del TEMPO nel quale stanno vivendo, saranno "stupiti" da ciò che incomberà presto su di loro.



Come sopra no non resteranno0 stupiti , perchè avranno fatto di tutto per essere Cristiani di ottimo esempio , NON SERVE IL RICATTO



monseppe.




Rino





9/19/2009 2:47 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Ciao Justee

Non spetta certamente a me, o a qualcun altro definire chi sia "malvagio", a parte certi comportamenti evidenziati da specifiche azioni.

Quando io uso l'espressione "malvagi" (dovrei dire: persone che volontariamente hanno ignorato Dio e il suo proposito), mi riferisco al giudizio che Dio darà loro.

Tale giudizio, non è un ricatto.
Ricatto sarebbe se io minacciassi la sicurezza di una persona per indurla a fare ciò che io desidero.

Il giudizio di Dio darà semplicemente ad ogniuno il risultato che scaturisce dalle sue proprie decisioni prese.

Durante il periodo del diluvio, noè per circa 40 anni pare che lavorò alla costruzione dell'arca. Il fatto curioso era che fino a quel tempo non aveva mai piovuto. Pertanto se non altro per la stranezza dell'operato di Noè, tutti sapevano che Noè si aspettava un diluvio di acque che sarebbe stato dannoso per tutti coloro che non avessoro voluto usare il mezzo per la savezza, la grande arca, messa gratuitamente a disposizione di chiunque avesse voluto usufruirne.

Tali persone, anche quella che non aveva mai fatto male a nessuno, che magari era pure generosa, "per il fatto di aver ignorato o non creduto o non aver ascoltato" il pericolo che stava incombendo su di lui, perì assieme ai "malvagi" che in quel tempo operavano azioni malvage.

Non c'è ricatto in questo, piuttosto negligenza da parte di chi non vuole ascoltare. E' Dio che definisce "malvagi" coloro che non ascoltano la sua parola.

(Luca 16:22-31) ...“Morì anche il ricco e fu sepolto. 23 E nell’Ades alzò gli occhi, esistendo nei tormenti, e vide molto lontano Abraamo e Lazzaro nel[la posizione del] seno presso di lui. 24 E chiamò, dicendo: ‘Padre Abraamo, abbi misericordia di me e manda Lazzaro a intingere la punta del dito nell’acqua per rinfrescarmi la lingua, perché sono nell’angoscia in questo fuoco ardente’. 25 Ma Abraamo disse: ‘Figlio, ricordati che durante la tua vita ricevesti appieno le tue cose buone, ma Lazzaro in modo corrispondente le cose dannose. Ora, comunque, lui ha qui conforto ma tu sei nell’angoscia. 26 E oltre a tutte queste cose, una grande voragine è stata posta fra noi e voi, così che quelli che desiderano passare di qua a voi non possono, né possono attraversare di là a noi’. 27 Quindi egli disse: ‘In tal caso ti chiedo, padre, di mandarlo alla casa di mio padre, 28 poiché ho cinque fratelli, affinché dia loro una completa testimonianza, e non vengano anch’essi in questo luogo di tormento’. 29 Ma Abraamo disse: ‘Hanno Mosè e i Profeti; ascoltino quelli’. 30 Quindi egli disse: ‘No, davvero, padre Abraamo, ma se qualcuno dai morti va da loro si pentiranno’. 31 Ma egli gli disse: ‘Se non ascoltano Mosè e i Profeti, non saranno persuasi nemmeno se qualcuno sorge dai morti’”.

comunque, grazie di avermi fatto notare che potevo specificare "coloro che non vogliono ascoltare la parola di Dio".

riguardo a l'ora è vero, nessuno la sa.
però Gesù anche diede questo consiglio:

(Matteo 24:32-35) ...2 “Ora imparate dall’illustrazione del fico questo punto: Appena il suo ramoscello si fa tenero e mette le foglie, sapete che l’estate è vicina. 33 Così anche voi, quando vedrete tutte queste cose, sappiate che egli è vicino, alle porte. 34 Veramente vi dico che questa generazione non passerà affatto finché tutte queste cose non siano avvenute. 35 Il cielo e la terra passeranno, ma le mie parole non passeranno affatto.

se al posto del fico metti lo scadere dei 2520 nel 1914, dovresti cominciare a capire che è importante per un cristiano sapere in che momento del tempo si trova. E' solo questione di saggezza il saper usare il riferimento ad una data già trascorsa, quando non se ne può spere con esatta definizione quella di arrivo.
Si sa almeno il tempo che è trascorso e se quello che rimane è legato ad una generazione, sappimo pure che non ne resta più molto.

tutto qui.

monseppe.
OFFLINE
Post: 313
Gender: Male
9/19/2009 10:53 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:

oltre a spenser



S-P-E-N-E-R-, ragazzi, SPENER !!! MA perchè tutti mi confondono con Spenser (Bad ?!) .. .sara mica per la stazza [SM=g27993]

Spener ! Philipp Jacob Spener ! (per la misera!)
((mi sa che sto nick mi tocca cambiarlo))


un forum di Mister x



... che poi son sempre io [SM=g27992]


[SM=g27987]
[Edited by Roberto Carson 9/19/2009 10:56 AM]
--
Omnia adversus veritatem de ipsa veritate constructa sunt
OFFLINE
Post: 41
Gender: Male
9/19/2009 5:43 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re: Re:
Spener, 19/09/2009 10.53:


oltre a spenser



S-P-E-N-E-R-, ragazzi, SPENER !!! MA perchè tutti mi confondono con Spenser (Bad ?!) .. .sara mica per la stazza [SM=g27993]

Spener ! Philipp Jacob Spener ! (per la misera!)
((mi sa che sto nick mi tocca cambiarlo))


un forum di Mister x



... che poi son sempre io [SM=g27992]


[SM=g27987]



Però anche te sei ingabbiato, certo che sei la stessa persona solo che Mister X era il tuo nomignolo in quel forum , questo SPENER e qui in questo , anche perch cambi nick in tutti i forum che vai


[Edited by Justee 9/19/2009 5:44 PM]
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 | Next page
New Thread
 | 
Reply
Cerca nel forum

Feed | Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.1] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 5:23 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com